Vallelata, buoni come la natura ci vuole.

Dalla natura riceviamo ogni giorno le cose migliori ed è da lei che Vallelata trae ispirazione per creare ogni giorno prodotti di pura bontà.
Per questo abbiamo calcolato l’impronta di carbonio (il gas serra principale responsabile dell’inquinamento terrestre) legata ai processi produttivi e al ciclo di vita di due dei nostri prodotti più venduti – la Mozzarella Vallelata 125g e la Ricotta Vallelata 250g. Abbiamo attuato le misure per mitigare le emissioni e abbiamo compensato quelle residue, portando a termine un progetto frutto di un accordo sottoscritto con il Ministero dell’Ambiente.

I nostri progetti

In Italia

Vallelata sostiene un progetto di gestione forestale sostenibile nelle aree di Belgioioso e Travacò Siccomario (PV), in grado di assorbire e stoccare 600 CO2 ton, in collaborazione con il Consorzio Forestale di Pavia. Le aree boschive adottate si trovano in prossimità dello stabilimento produttivo
di Corteolona.

In Brasile

Vallelata compensa 34.690 CO2 ton relativamente alla produzione 2015 attraverso l’acquisto ed il ritiro di crediti di CO2 appartenenti allo standard V.C.S. (Verified Carbon Standard) derivanti da un progetto di biogas localizzato a Belo Horizonte in Brasile.

Cos’è l’impronta di carbonio (Carbon Footprint)?

E’ una misura che esprime in CO2 (anidride carbonica) equivalente il totale delle emissioni di gas ad effetto serra (inquinanti) associate direttamente o indirettamente a un prodotto, un’organizzazione o un servizio.

La misurazione della Carbon Footprint richiede, in particolare, di individuare e quantificare i consumi di materie prime e di energia nelle fasi selezionate del ciclo di vita del prodotto stesso:

  • produzione;
  • distribuzione e stoccaggio;
  • fase di utilizzo;
  • fase di fine vita e smaltimento.

Lo studio, dunque, prende in considerazione tutta la filiera produttiva, ovvero sia la CO2 diretta, generata dai processi produttivi in azienda,
sia quella indiretta, legata alla coltivazione e acquisto delle materie prime.

Amore per la natura “certificato”

Calcolando l’impronta di carbonio della Mozzarella Vallelata 125g e della Ricotta Vallelata 250g, noi di Vallelata ci siamo impegnati non solo ad analizzare e a misurare le emissioni di CO2 ma anche a definire un sistema di gestione finalizzato a realizzare:

  1. gli interventi di riduzione delle emissioni, con tecnologie a basso contenuto di carbonio;
  2. le misure di compensazione delle emissioni residue.

I nostri due prodotti a emissioni di anidride carbonica compensata arrivano sulla vostra tavola dopo un percorso nel segno della trasparenza: abbiamo calcolato la loro impronta di carbonio con l’aiuto Centro Studi Qualità e Ambiente dell’Università di Padova.

La fase di selezione ed acquisto dei crediti di carbonio è stata affidata alla Società Ecoway.
Con l’ausilio dello staff tecnico di Vallelata e sotto la supervisione del Ministero dell’Ambiente, l’indagine ha portato a risultati che sono stati poi certificati dall’ente accreditato a livello internazionale Certiquality.

logo_ministero_ambientelogo_certiquality